Viacheslav Mavrodi:
La MMM è la bomba della finanza

Il segreto lungo 25 anni di Sergey Mavrodi

Primi mesi del 1993, Mosca. Il nostro appartamento di famiglia in viale Komsomolskij.

Quel mattino iniziò come molti altri. Mi svegliai un po' prima di Sergey e stavo già bevendo il caffè in cucina quando lui si alzò e andò in bagno.

Mentre usciva dal bagno mi disse:

  • "Ma lo sai che mentre mi facevo la barba m'è venuta un'idea geniale?"
  • ?
  • Possiamo creare un DOPPIO TASSO DI CONVERSIONE A QUOTAZIONE AUTOMATICA!
  • ?
  • Mi spiego meglio...

Ed ecco come vide la luce lo straordinario algoritmo matematico-finanziario. Noi lo chiamavamo "doppio tasso di conversione maggiorato". In seguito i media lo ribattezzarono "Piramide MMM" e se fino agli anni '90 Sergey tentava di lottare pubblicamente contro questa etichetta, in seguito vi si rassegnò e dal 2011 iniziò a definire lui stesso "piramide" la MMM per comodità. E poi, per dirla tutta, ad oggi non esiste una lingua al mondo che sia stata capace di definire con esattezza cosa sia in realtà una piramide finanziaria. A eccezione della lingua della Federazione Russa, chiaramente. Da noi esiste l'articolo 172/2 del codice penale "Organizzazione delle attività volte ad attrarre averi e/o altri beni" che descrive il meccanismo in encomiabile dettaglio.

L'algoritmo è talmente semplice che potrebbe essere usato in azienda da chiunque abbia ottenuto anche solo una licenza media. Mi stupisce che in 24 anni non ci sia stata una sola persona al mondo capace di afferrarlo fino in fondo sebbene tutto fosse pubblicato e divulgato periodicamente.

L'algoritmo in parole semplici

Supponiamo che io abbia due amici, Mario (M) e Gerardo (G) e che abbia pure due confezioni da 100 calendarietti vecchi del valore di un centesimo ciascuno, ammettendo che abbiano un qualche valore monetario.

Giorno 1 (primo blocco)

Prezzo di compravendita in rubli (RUB) 1.000/1.000

Parlo con Mario: "Mario, ti va di acquistare questa confezione da 100 calendarietti a 1.000 rubli se domani la riacquisterò io da te a 1.100 rubli (aumento del 10% rispetto al deposito iniziale)?"

M: "Ok, dammi i calendari ed eccoti 1.000 rubli".

Risultato del primo blocco (o del primo pool): incasso 1.000 rubli, ma domani dovrò darne 1.100 a Mario. Come faccio?

Semplice. Avevo già fissato un appuntamento col mio amico Gerardo per domani.

Giorno 2 (secondo blocco)

Prezzo di compravendita in rubli (RUB): 1.200/1.100

Quando Gerardo viene a casa mia, gli propongo lo stesso e identico affare, ma a un costo (o meglio a un "tasso di conversione") diverso. Il tasso che imposto per la compravendita dovrà consentirmi di usare i soldi di Gerardo per ripagare Mario e lasciarmi anche un utile in mano. Ciò significa che il mio prezzo di vendita corrente è maggioratorispetto a quello d'acquisto.

(Io): "Gerardo, ti va di comprare una confezione da 100 calendarietti a 1.200 rubli se domani la riacquisto io a 1.320 (+10% del deposito iniziale)?"

(G): "D'accordo, dammi i calendari ed eccoti 1.200 rubli".

In cassa io ho 1.000+1.200= 2.200 rubli

Viene a trovarmi Mario, mi restituisce i calendari e io, come promesso, gli rendo i 1.100 rubli.

Risultato del secondo blocco (pool): in cassa mi rimangono 1.100 rubli. Ho restituito quanto promesso a Mario che mi ha reso la mia confezione di calendarietti. Domani dovrò dare a Gerardo 1.320 rubli, ma ne ho 1.100.

Giorno 3 (terzo blocco)

Prezzo di compravendita in rubli (RUB): 1.452/1.320

Passa a trovarmi Mario.

(M): "Ascolta, ci ho pensato...non serviva riprendermi i soldi, ieri. Se non lo avessi fatto oggi avrei guadagnato di più! Mi hanno pagato lo stipendio, a che mi serve tenere i soldi da parte? Posso ricomprare i tuoi calendarietti?"

Io: "Senz'altro, Mario. Solo che oggi la confezione costa 1.452 rubli, ma domani la riacquisterò a 1.597".

(M): Va bene.

Quando ritorna Gerardo, gli dò la somma pattuita con i soldi che mi ha dato Mario.

Giorno 4 (quarto blocco)

Prezzo di compravendita in rubli (RUB): 1.757/1.597

Viene da me Gerardo.

(G): "Senti, ci ho pensato..."

Quest'algoritmo è essenzialmente un metodo per distribuire surplus di denaro fra i membri di un dato Sistema. Come qualcuno avrà notato, il Sistema può partire senza alcun investimento iniziale e in corso d'opera tutti i membri, a turno, ottengono un profitto. A differenza delle piramidi, funziona anche se il numero di membri non è alto.

Il Sistema può essere impiegato con qualsiasi numero di persone superiore alla singola unità. In una famiglia, in un'azienda, in uno Stato o nel mondo intero. Quando il secondo blocco è venduto, il Sistema può essere considerato operativo. Superato questo stadio, resterà in funzione fino a quando ci saranno persone interessate a guadagnare le percentuali di utili stabilite dal Sistema, oppure finché resta surplus in una famiglia, un'azienda, uno Stato o l'intero globo terrestre. ;)

Il Sistema può operare ovunque sia impiegato del denaro o un suo equivalente.Si stabilisconoi prezzi della compravendita secondo un preciso algoritmo matematico e non in maniera casuale altrimenti l'errata scelta del valore farebbe scivolare in perdita l'intero Sistema immediatamente. Il Sistema presenta alcune variabili come la percentuale di utile dei membri, la percentuale di utile del gestore, il prezzo di partenza dell'unità standard del Sistema (azioni, biglietti, calendarietti, tappi della birra, token o altro ancora) e la dimensione del blocco. Tali variabili consentono di impostare il Sistema affinché risolva il compito stabilito dal gestore.

Schermata delle tabelle MMM-94 table.xls

Come al solito, c'è sempre un "ma". Per assicurare la stabilità matematica, ogni nuovo blocco dovrà contenere lo stesso numero di unità standard rispetto al precedente: i prezzi periodicamente maggiorati dovranno applicarsi alla compravendita di un numero costante di "calendarietti".

Nel 1994 non riuscimmo a garantire questa condizione perché mancavamo degli adeguati strumenti finanziari. Però la pratica ci ha insegnato che all'aumentare dell'omogeneità di investimento e PRELIEVO dei fondi da parte degli utenti, aumentava anche la stabilità del Sistema. Ecco perché la MMM-94 vietava i bonifici cospicui.

Dopo che Sergey ideò l'algoritmo, passammo tutto il 1993 a preparare il lancio del Sistema. Si susseguirono discussioni, litigi, aggiornamenti. Usammo il software SuperCalcper creare tabelle matematiche e prevedere le opzioni probabilistiche del comportamento futuro dei membri. Partecipammo a consultazioni-fiume con giuristi, avvocati e commercialisti. Alla fine decidemmo che per il lancio avremmo utilizzato dei "certificati azionari" al posto dei calendarietti. Si trattava di null'altro se non carta straccia, ma fu l'unico espediente legale che ci consentisse di iniziare rapidamente a lavorare.

Il primo febbraio 1994 lanciammo il Sistema.

5 febbraio 1994. Sergey ed io andiamo, come ogni primavera, a pescare sul fiume Ugra a 5 kilometri da Juchnov. Il margine della foresta si trova a 100 metri dallo stesso salice che Sergey Mavrodi cita all'inizio del suo libro "Figlio di Lucifero".

Camminiamo verso la sponda opposta del fiume e giungiamo su una spiaggetta con una fontanella alla destra del salice. Ci avviamo verso la foresta in cerca di spugnole poiché conosciamo una radura che è una fungaia naturale che a volte ne nasconde moltissime. A volte, invece, non si trova un fico secco e quell'anno andò proprio così. Al ritorno ci sedemmo su un tronco al limite della foresta e Sergey mi chiese:

"Come vanno le cose sulla Varshavka?" (Al tempo gestivo le operazioni dell'ufficio centrale in via Varshavka n°26).

  • I topi stanno rosicchiando le banconote.
  • In che senso i topi?!
  • Mi ha chiamato la cassiera, a quanto pare mentre rimuovevano un pacco di banconote da una delle zone di stoccaggio dei pagamenti, hanno notato che la parte posteriore era stata rosicchiata dai topi. Mi ha chiamato per sapere cosa potessero fare per risolvere.
  • E com'è che se ne sono accorti solo ora?
  • Lo scantinato ha molti stanzoni pieni di contanti fino al soffitto. Se non si rimuove la parte esterna come si fa a sapere cosa c'è all'interno?
  • Caspita... E cosa le hai detto di fare?
  • Le ho detto di prendere una coppia di gatti, non vedo altre soluzioni.
  • Ok. E dal punto di vista lavorativo come vanno le cose?
  • Dal punto di vista lavorativo, c*** se andiamo bene, seriamente. Non vende nessuno, acquistano soltanto.
  • In che senso "nessuno"?
  • Non letteralmente, ma si vende il 2-3% delle entrate giornaliere. E in questo 2% sono compresi quelli che vendono al mattino, ma poi riacquistano la sera: "Ho cambiato idea", "Mi ero fatto convincere da quella scema di mia moglie"...
  • Spiegati meglio...
  • Il punto è che chiedono agli operatori di far figurare che non ci sia stato nessuno scambio al mattino. "Facciamo che senza dire nulla ti restituisco i soldi e tu mi ridai i certificati..." e propongono anche delle belle mazzette in cambio del favore.
  • E perché lo fanno?
  • Come "perché"?! Così il giorno dopo potranno acquistare i certificati sulla base dell'intero capitale, ma potranno farlo al prezzo del giorno prima. A causa delle differenze di prezzo, ai grossi investitori costerebbe bei soldoni il minuto di debolezza patito al mattino.
  • Ho capito. E quanti depositi abbiamo ad oggi?
  • Nel database ne risultano 15 milioni.
  • Quindi, considerando che in una famiglia media ci sono minimo 3 persone...fa 45 milioni?
  • Se vuoi calcolare così, fa' pure! Ma nessuno conosce il numero esatto. Ci sono anche un mucchio di "delegati" provenienti dai collettivi dei lavoratori di fabbriche intere, istituti, enti statali da ogni angolo del Paese. Laddove a noi risulta un solo numero di deposito in realtà ci potrebbero essere centinaia di persone. Un calcolo esatto è impossibile.
  • Comunque, davvero, se nessuno vende, c***! Assurdo! Com'è avaro l'essere umano... Non avrei mai immaginato nulla di simile quando abbiamo iniziato. Senti, ma qual è la differenza giornaliera fra acquisti e vendite in termini monetari?
  • Prima di partire per venire qui, i report che ho visionato e che provengono da tutta la Russia e si riferiscono a martedì scorso mostravano che le entrate superavano i pagamenti di 35 milioni di dollari al giorno. Col tempo la forbice si allargherà sempre di più.
  • Praticamente l'utile netto della MMM è più alto di quello di qualsiasi sceicco e potrà solo aumentare col passare del tempo. Questo è il c*** di sogno di qualsiasi truffatore. C***!!!C***!!!
  • A proposito, ti ricordi che ci avevano fatto un'offerta per quel locale che volevamo usare come tipografia della MMM? Ebbene, il proprietario è venuto a sapere che i possibili acquirenti avevano a che fare con la MMM e ci ha chiesto se possiamo pagare in certificati MMM invece che in dollari!
  • Lo credo bene: alla fine perché riscuotere dollari se il prezzo dei certificati aumenta 100 volte più rapidamente e possono essere convertiti in dollari in qualsiasi momento?
  • Ma ora cosa facciamo? Ricapitolando... Puntiamo ad equilibrare i volumi in entrata e uscita e non ci interessa l'utile perché non vogliamo vedere il Sistema trasformato in piramide finanziaria con aumenti esponenziali del nostro debito. Già oggi non saremmo in grado di rimborsare il 100% se nello stesso giorno tutti volessero prelevare...
  • (accigliato) il 100% non arriverà mai nello stesso giorno. C'è una scienza matematica che si chiama "Teoria dei Giochi": in caso di distribuzione uniforme...anche l'eventualità che il 40% prelevi nello stesso giorno resta poco probabile.
  • Fammi indovinare...stai ricominciando a fare il sapientone della matematica...
  • Me la vedo io...

E quel giorno, su quel tronco, Sergey mi disse che quello che avevamo in mano non era un semplice algoritmo matematico, ma una vera e propria bomba atomica del mondo finanziario. Farla esplodere in un qualsiasi Stato l'avrebbe trasformata in una gigantesca aspirapolvere in grado di risucchiare in un batter d'occhio tutti i soldi dal mercato. Bancarotta di tutte le banche, chiusura delle Borse e dei fondi d'investimento, smantellamento delle aziende e delle fabbriche, morte del comparto industriale e delle infrastrutture. Avrebbe causato un'apocalisse finanziaria e la fine del mondo della finanza così come lo conosciamo oggi.

Perché mai la gente dovrebbe andare a lavorare se, senza muovere un dito, può accumulare più proventi di qualsiasi altra attività, sia legale che illegale?

Gli proposi:

  • Forse dovremmo lasciar stare? Rimborsiamo a tutti il valore nominale che hanno investito inizialmente. Chiudiamola qui. Abbiamo da parte i soldi della vecchia attività di rivendita di materiali da ufficio. Oppure possiamo restituire il 90 o l'80%. Bisogna calcolare bene quanto possiamo restituire...Pensa solo che se già oggi siamo nella m***, che potrebbe succederci domani?
  • "Mi dissero che il cammino intrapreso mi condurrà all'abbraccio dell'Oceano della Morte", citò Sergey.

I fratelli Strugackij erano i nostri scrittori preferiti e conoscevamo a memoria quasi tutte le pagine dei loro libri. Continuai in cuor mio la citazione: "... e a metà strada mi voltai e il mio sguardo si allungò sui sentieri contorti, ricurvi e deserti fino ad allora percorsi". Chiesi:

  • "E allora che facciamo?"
  • Dobbiamo spostarci a occidente nel più breve tempo possibile. Tutto il contante che c'è in Russia e tutti i debiti della MMM sono briciole in confronto ai soldi che si fanno LAGGIÙ. Accendiamo l'aspirapolvere da loro e riportiamo in Russia i contanti rastrellati in giro per il mondo per pagare i debiti della MMM con i russi. Gradualmente diminuiremo la forza della MMM qui da noi perché alla fine dei conti è in Russia che viviamo: a che pro distruggere il nostro stesso Paese? Sennò dove andremmo a pesca in primavera? Ecco il piano.

Già adesso non ce la faremmo a fermarci. Con 15 milioni di depositi singoli nel databse e minimo 45 milioni di russi coinvolti nella MMM, il governo riuscirà a trovare una o due persone insoddisfatte oppure a inventarsele. Secondo la legge sarebbero sufficienti ad accusarci di frode, anche se rimborsassimo 45 milioni di persone, tutti tranne quelle due. Questo dice la legge.

Un giorno Sergey Mavrodi disse: "Non serve temere lo Stato perché esso altro non è se non un ingombrante e pesante bulldozer. Senz'altro è bene evitare di trovarsi sul suo cammino, ma la sua enorme massa racchiude in sé una stupefacente inerzia e basta scansarsi di un passo perché ti passi semplicemente di fianco.

La legge è solo una mera linea di demarcazione fra coloro che la osservano e coloro che la trasgrediscono. Ma nelle alte sfere non esiste nessuna legge, esistono solo idee e piani per attuarle. La legge non va trasgredita, altrimenti si invade un campo che deve restare appannaggio di altri. Tuttavia, chi riesce a trovare una piccola falla nella legge ha il tempo di sfruttarla finché il bulldozer non si accorge dell'affronto, si arresta e gli si dirige contro. A quel punto non resta che cercare una nuova falla..."

La MMM non riuscì a estendersi a ovest nel 1994. Grazie alla gentile intercessione di un facoltoso e costosissimo "avvocato e gentiluomo della NTH generation", le frontiere di Gran Bretagna e Stati Uniti furono impenetrabili per decine di tonnellate di certificati MMM. Per l'operazione si fece leva su pura e semplice forza bruta (ma, come si suol dire, questa è tutta un'altra storia). Subito dopo anche le autorità russe si risvegliarono magicamente nella persona del presidente e del primo ministro e con l'impiego della stessa forza bruta distrussero l'intera MMM-94. Si trattò senz'altro di una curiosa coincidenza...

Nel 1997 riflettevo sulla lezione da apprendere dalla MMM-94: "Non si potrebbe tentare di potenziare l'algoritmo di doppia conversione maggiorata in maniera tale che si raggiunga AUTOMATICAMENTE in ogni blocco l'equilibrio tra pagamenti e vendite dei calendarietti? Ciò consentirebbe DI DEFAULT al Sistema di ripagare al 100% i membri e lo renderebbe imbattibile!"

Coinvolsi un talentuoso dottorando in Scienze Fisiche e Matematiche e tentammo assieme di sviluppare il portentoso algoritmo per due mesi ogni sera su SuperCalc. E alla fine ci riuscimmo! Creammo un modello MATEMATICO in cui, in condizioni operative normali, tutti i membri a turno guadagnano un utile prestabilito del 30, 50 o 100% al mese, come nella MMM-94. Se per qualsiasi motivo il sistema dovesse arrestarsi, nessuno rimarrebbe indietro: la metà dei membri vede i propri esorbitanti utili restare invariati e l'altra metà riceve una percentuale prestabilita dell'iniziale deposito reale, ad esempio il 70%.

Così il sistema subisce un restart di copia e inizia un nuovo ciclodal primo blocco e continua il suo lavoro del tutto normalmente. Tutti gli obblighi che il sistema aveva assunto nel ciclo precedente restano ATTIVI. Appena rientrerà a regime dopo il restart, i membri meno fortunati saranno in grado di rientrare velocemente dalle perdite del ciclo precedente. Si può anche concedere loro un diritto di prelazione sul primo blocco del nuovo ciclo perché possano investire nuovamente le rimanenze del ciclo precedente a un prezzo vantaggioso. Il meccanismo era onesto e trasparente, preventivamente esplicato e validato matematicamente.

Schermata delle tabelle kursDS.xls , algoritmo del Sistema di Donazioni Reciproche e Volontarie 97

Nel 1997 io e Sergey vivevamo già in case diverse, ma mantenevamo ottimi rapporti. Andai da lui e gli feci vedere l'algoritmo. Dal punto di vista matematico non ebbe nulla da ridire, ma la procedura operativa non lo soddisfece:

  • Credo che sarebbe troppo complicato da spiegare ai membri, non lo capirebbero.

Invece gli piacque l'idea del restart da zero del sistema in caso di chiusura obbligata delle operazioni.

  • Un restart? Ma guarda... "Mi sembra proprio un'ottima idea", mi disse.

Allora per principio mi risolsi a lanciare io dalla Varshavka n°26 il nuovo sistema basato sull'algoritmo potenziato. nacque così il Sistema di Reciproche Donazioni Volontarie MMM-97. Fu presto chiaro che Sergey aveva sottovalutato i nostri membri: tutti ne compresero alla perfezione il funzionamento. Cionondimeno spettò al nuovo algoritmo la stessa fine della MMM-94: il sistema funzionava benissimo, non ci fu l'ombra di una persona imbrogliata, ma arrivarono le mitragliatrici e ci svuotarono le casse.

Purtroppo il tempo ha inghiottito la tabella matematica iniziale del Sistema di Reciproche Donazioni-97. Nel 2007, tuttavia, in collaborazione con un altro matematico, la utilizzammo per sviluppare un gioco di finanza, DoubleSpiralche lanciai sul MMORG Second Life. La matematica alla base del gioco è rimasta identica a quella del Sistema di reciproche Donazioni Volontarie-97. Si trova nei file kursDS.xlsDS_full.xls dell'archivio.

Per 24 anni le autorità hanno combattuto contro Sergey Mavrodi sfoderando armi quali la menzogna, la diffamazione e i giudici compiacenti. Per 24 anni "persone oneste" hanno dato a Sergey Mavrodi del truffatore. Sergey non replicò mai.

Si convinse della necessità di mantenere l'algoritmo segreto per sempre. Non poteva difendersi provando matematicamente che la MMM non era la solita piramide finanziaria. Poteva solamente esigere che lo ascoltassero sulla base dei FATTI concreti avvenuti in passato, ma non fu sufficiente.

Per 24 anni Sergey Mavrodi si è fatto garante del segreto di tale "bomba finanziaria". Ha tentato, da solo, di sfruttare il potere che aveva in mano per raggiungere l'unico obiettivo che gli stesse a cuore, ossia quello di distruggere il sistema finanziario così come lo conosciamo oggi perché lo riteneva una rapina nei confronti del popolo. Voleva migliorare il mondo ed era convinto di poterlo fare senza alcun aiuto esterno*. Per l'ennesima volta la storia ci ha dimostrato che certe battaglie non si vincono da soli.

*Guarda il file squid.mp4 dal minuto 03:50

Alla morte di Sergey, io resto l'unica persona sul pianeta terra che conosca approfonditamente la vera storia della MMM nonché il funzionamento della sua organizzazione interna. Sarebbe per me intollerabile sapere che, alla mia morte, la pagina degli algoritmi MMM sarebbe strappata dal libro dello scibile umano. Perciò oggi ho deciso di divulgare tutta la matematica alla base degli algoritmi MMM, nonché le riflessioni che essi hanno suscitato in me e in Sergey.

Sergey Mavrodi pensava che essi non dovessero appartenere a nessuno. Io ritengo che uomini con lo sguardo rivolto verso il futuro meritino l'opportunità di usarli per una giusta causa.

Per tutti i sistemi MMM, Sergey scelse l'algoritmo di base della MMM-94 con l'aggiunta di un restart. Io mi occupai di potenziare l'algoritmo di base MMM-94 trasformandolo in quello che doveva essere l'invincibile Sistema di Reciproche Donazioni Volontarie-97 e usai i nuovi algoritmi per sviluppare il gioco finanziario DoubleSpiral. Sergey e io non abbiamo mai avuto a disposizione grandi capitali per il lancio degli algoritmi e non abbiamo mai dato garanzie ai membri del sistema. Cionondimeno ho appena descritto l'efficacia dell'algoritmo e chiunque ora può trarre le proprie conclusioni.

Dopo questa pubblicazione tutti conosceranno l'algoritmo. Migliaia di matematici, economisti, esperti di finanza probabilmente lanceranno nuovi strumenti su di esso basati. Se anche degli Stati inizieranno a usarlo ponendo come garanzia alcuni dei propri asset (ad esempio il Venezuela ha appena lanciato una criptovaluta nazionale, Petro, garantito dal petrolio di Stato), la MMM-94 sembrerà un gioco per poppanti al confronto di una MMM-Petro. Alla stessa maniera la vecchia MMM-94 diventerà storia in confronto a qualsiasi grande azienda occidentale pronta a lanciare il proprio Sistema MMM garantitodagli asset aziendali. Se l'obiettivo non è rubare soldi dal sistema, ma solamente spendere gli utili calcolati matematicamente, allora non si crea alcun rischio per l'azienda.

Vedremo spuntare centinaia di migliaia di Sistemi MMM sparsi per il mondo ora che i loro sostenitori possono dimostrare matematicamentel'affidabilità dei proprietari del sistema? Il sistema finanziario odierno imploderà quando tali sistemi inizieranno a operare? Resta tutto da vedere. Magari Sergey Mavrodi si era sbagliato e ciò non produrrà alcuna apocalisse finanziaria. Al mondo tutto è possibile.

Comunque vada, sono persuaso che la pubblicazione di questi algoritmi sia una scelta azzeccata per la Russia di oggi.

Solo in Russia oggi vivono decine di migliaia di assistenti di Sergey Mavrodi, esperti che hanno collaborato con lui alla MMM-2011 e ai successivi sistemi MMM in altri Stati. Queste persone lo hanno sostenuto direttamente e conoscono la struttura organizzativa interna del Sistema. Saranno loro come minimo i consulenti ed esperti tecnici migliori, gli unici al mondo in grado di supportare il futuro dei Sistemi MMM a livello globale.

Solo i mass media della Russia hanno ripetutamente vaccinato la popolazione contro la MMM nel corso degli ultimi 24 anni. Solo la Russia ha approvato una legge apertamente anti-MMM e le autorità hanno praticato la lotta contro le piramidi finanziarie con l'uso della forza e della gerarchia del potere. Perciò un Sistema MMM non poteva essere lanciato in Russia. Sergey Mavrodi trascorse tutta la sua esistenza nel tentativo di proteggere la Russia (fin dal 1994) da possibili disgrazie future. Sono altre le "potenze mondiali" del tutto incapaci di difendersi dagli algoritmi MMM. Inoltre, questi "nostri partner" hanno recentemente sputato in faccia alla Russia. Ora li vogliamo ripagare con una moneta che apprezzeranno.

Dicono che Baba Vanga predisse che "La Piramide Partirà dalla Russia per attraversare l'intero globo".

Alla morte di Sergey Mavrodi furono in molti a pensare che la predizione non si sarebbe mai realizzata. E se invece fosse stato il primo passo in senso opposto?

4 Giugno 2018

Viacheslav Mavrodi

I post di Viacheslav Mavrodi

Viacheslav Mavrodi nei Social Media:
https://twitter.com/Mavrodi_V
https://www.facebook.com/profile.php?id=100026183588928

Scarica i materiali

Scarica i materiali e i video:
Google docs | https://public.upera.co/aqx1qsaz | https://katfile.com/eq43q1ibdeng/appeal_VMavrodi.zip.html | https://www.file-upload.com/eqgap1lijouu | http://suprafiles.org/9xnukjnweg6a

Archivio di Viachelsav Mavrodi